home page - novitÓ - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

La Coop Adriatica all'Osservatorio

articolo di Giorgetti Silvano

per vedere tutte le immagini selezionare una delle anteprime

Il giorno 6 Giugno scorso, il comitato di Zona Marche 2 ha organizzato una serata " a Rimirar le Stelle", in collaborazione con l'Associazione Marchigiana Astrofili, (A.M.A.), in cui hanno partecipato circa cinquanta persone. Giunti all'Osservatorio, siamo stati subito introdotti ai segreti del cielo, con l'aiuto di un astrolabio, dagli astrofili presenti. Si Ŕ iniziato con la spiegazione del cielo ad occhio nudo, imparando a riconoscere le principali e pi¨ conosciute costellazioni, come l'Orsa Maggiore, l'Orsa Minore, la Lyra il Cigno, per passare poi alle stelle pi¨ luminose: Vega, Deneb, Altair, ecc.

Poi, finalmente, l'osservazione del cielo attraverso i due telescopi. Sotto la guida di Fiorisa, Fabio e altri astrofili, abbiamo potuto ammirare oggetti strani, ma interessantissimi, invisibili ad occhio nudo come M13, una sfera contenente circa 500.000 stelle, oppure M57, una sfera di gas nel cui interno c'Ŕ una stellina morta. Questa Ŕ la fine che fanno quasi tutte le stelle, Sole compreso: una violenta esplosione e la maggior parte di materia della stella, che ricordiamo Ŕ una sfera di gas, viene scagliata con estrema violenza nello spazio; la restante materia ora Ŕ solo una stellina morta. Poi dagli oggetti strani e sconosciuti siamo passati a quelli un po' pi¨ famigliari come la Luna, tutta piena di crateri, e la sorpresa Giove, circondato dalle sue quattro lune.

╚ stata una esperienza davvero interessantissima che speriamo di ripetere molto presto, magari questo Agosto aspettando Marte e il 9 Novembre prossimo, in cui potremo ammirare una eclissi totale di Luna. Infine c'Ŕ da dire che Ŕ stato registrato un accordo tra noi ("COOP" e A.M.A.), che prevede la possibilitÓ per tutti i soci di partecipare ad altre serate dal martedý al sabato.


 
Il gruppo della ...
Il gruppo della ...

 
osservatorio
Questo articolo Ŕ stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 10, anno 2003)

> ritorna alla pagina precedente
> ritorna alla home page