home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

Posizione e osservabilità dei pianeti

articolo di Veltri Mario


Ho visto nella prima pagina di PULSAR (n.9) un disegno con la posizione dei pianeti intorno al Sole, a proposito dell'ultima grande opposizione di Marte. Esiste, che lei sappia, un sito web ove si possa osservare periodicamente la posizione dei pianeti intorno al Sole analogamente al disegno? (Mauro Ruffini)

La rappresentazione del sistema solare con il Sole al centro ed intorno disegnate le orbite dei pianeti con la loro posizione, riportata nella prima pagina del n.9 del 2003 di PULSAR, è la più realistica, ma è poco usata perché poco precisa. Si tratta più che altro di rappresentazioni dimostrative, non in scala, che servono a dare un'idea di come sono distribuiti i pianeti in una certa epoca rispetto alla Terra ed a far vedere cos'è una opposizione, una congiunzione o una quadratura. I pianeti interni (Mercurio e Venere), volendo far entrare nel disegno tutti i pianeti, vengono sacrificati in cerchietti molto vicini al Sole. Queste rappresentazioni si trovano in genere nei manuali di astronomia e servono ad illustrare il pensiero scritto.

Nelle Effemeridi, per la individuazione dei pianeti e la loro osservabilità, viene fornito un diagramma di tipo cartesiano in cui sull'asse delle ascisse vengono riportate le date (da gennaio a dicembre) e sull'asse delle ordinate il tempo medio da zero a 24 ore. Entrando nel diagramma con la data ,dall'incontro con la curva relativa all'astro, si ottiene l'ora locale media del passaggio al meridiano. La retta di ordinata 12 ore, parallela all'asse delle ascisse, rappresenta il Sole medio. La curva relativa al Sole vero si discosta da questa retta di una quantità uguale alla equazione del tempo medio (al massimo 15-16 minuti). Dal diagramma si ricavano le seguenti informazioni:
- se il pianeta è troppo vicino al Sole per l'osservazione;
- se altri pianeti o altri astri si trovano nelle vicinanze.

I siti Internet che si possono consultare per avere notizie su fenomeni astronomici particolari, compresa la visibilità dei pianeti, sono i seguenti:

Può darsi che i qualcuno di questi siti si possa trovare il disegno del sistema solare come lei lo vuole, però è da tenere presente che ciò risulta utile solo per far capire intuitivamente fenomeni particolari come ad esempio è avvenuto per la grande opposizione di Marte del 28 agosto scorso.


 
 
osservatorio
Questo articolo è stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 10, anno 2003)

> ritorna alla pagina precedente
> ritorna alla home page