home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

Il cielo. Istruzioni per l'uso

articolo a cura della redazione di Pulsar

per vedere tutte le immagini selezionare una delle anteprime

Dopo 27 anni l'AMA torna a pubblicare un volume di astronomia. Nel 1985, in occasione dell'imminente passaggio della Halley, Massimo Morroni, Paolo Senigalliesi, Goffredo Giraldi e Mario Veltri predisposero una guida "per seguire la cometa", in pratica un manuale per avere quotidianamente la situazione di visibilità dell'astro da Ancona e dintorni. Quella volta, il computer ebbe la sua parte solamente nell'elaborazione dei calcoli e la grafica fu eseguita "a mano", con i famosi "trasferelli".

Oggi l'AMA, in collaborazione con le Edizioni Nuova Cultura di Roma, edita un altro manuale, interamente dovuto a Morroni, con la supervisione di Alessandro Marini, contenente le "istruzioni per l'uso" del cielo. Come spiega Alessandro stesso nella postfazione, "il volume ha l'obiettivo di guidare il lettore attraverso un percorso di alfabetizzazione astronomica. Esso intende fornire i primi rudimenti a chi, digiuno di Astronomia, è desideroso di avvicinarsi alla materia. Può essere considerato sia un libro di lettura, da scorrere riga per riga la sera prima di coricarsi, sia di consultazione, da tirar fuori all'occorrenza per rispolverare concetti dimenticati o non chiariti".

Si inizia infatti con l'imparare ad orientarsi, la prima operazione di ogni astrofilo, per poi passare in rassegna il "che cosa" e il "come" osservare sulla volta celeste. Ci si sofferma quindi sulla struttura dell'Universo e sul Sistema Solare. Il manuale guida il lettore attraverso molti grafici ed illustrazioni, con un linguaggio semplice, anche quando presenta esperimenti importanti, come il calcolo delle distanze, delle dimensioni e del peso dei corpi celesti, oppure, in appendice, un metodo alla portata di tutti per stabilire le posizioni della Luna e dei pianeti.

Molte delle illustrazioni del volume sono dovute ad alcuni soci dell'AMA: Michele e Marco Bocchini, Marco Paolilli, Stefano Rosoni, Carlo Rinaldo ed il compianto Stefano Strologo. Le due presentazioni sono a firma di Massimo Coltrinari e Mario Veltri, mentre la post fazione è dovuta ad Alessandro Marini. L'AMA ritiene, con la pubblicazione di questo volumetto-manuale, di contribuire alla diffusione, anche in ambito scolastico, della scienza più antica e affascinante. L'acquisto può essere effettuato nel corso delle manifestazioni e degli incontri dell'AMA, oltre che nelle librerie locali.

L'autore ha compiuto in gioventù studi classici e ha effettuato, negli ultimi trent'anni, approfondite ricerche storiche, pubblicando una settantina di monografie e più di un migliaio di articoli; nello stesso tempo ha però sempre coltivato i suoi appassionati interessi per la scienza e l'astronomia in particolare, come membro attivo dell'AMA sin dalla sua costituzione, dedicandosi alla divulgazione con conferenze, lezioni ed articoli, e alla gnomonica, con la progettazione e la realizzazione di meridiane, tra cui il rifacimento dell'orologio solare della torre municipale osimana.


 
 
 

 
 

 
osservatorio
Questo articolo è stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 37, anno 2012)

> ritorna alla pagina precedente
> ritorna alla home page