home page - novitÓ - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

Esopianeti

articolo di Veltri Mario

per vedere tutte le immagini selezionare una delle anteprime

Gli esopianeti sono pianeti non appartenenti al Sistema Solare. Essi orbitano perci˛ attorno a stelle diverse dal Sole. I metodi per individuare queste stelle sono di due tipi: indiretti e diretti.
I metodi indiretti si basano su misure astrometriche e sugli stessi principi dello studio dei sistemi stellari binari. Il metodo indiretto pi¨ semplice consiste nella misura della velocitÓ con cui la stella e il pianeta ruotano attorno al comune centro di massa. Un altro metodo consiste nella misura di piccole variazioni del periodo di pulsazione di quelle particolari stelle dette Pulsar, da cui la nostra testata prende il nome. Vi Ŕ poi il cosiddetto metodo dei transiti, ossia lo studio delle variazioni del flusso luminoso della stella attorno alla quale orbita il pianeta. Fino ad oggi, con questi ed altri metodi indiretti, sono stati individuati circa 400 esopianeti di cui solo una piccolissima parte sono stati osservati anche direttamente. La tecnica pi¨ promettente del futuro, per l'osservazione diretta degli esopianeti, Ŕ quella della tecnologia all'infrarosso. Essa ci consentirÓ anche di spiegare meglio la teoria di formazione dei pianeti e fare un passo avanti sui problemi che pone la esobiologia.


 
Disegno di piane...
Disegno di piane...

 
osservatorio
Questo articolo Ŕ stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 30, anno 2010)

> ritorna alla pagina precedente
> ritorna alla home page