home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

Prendi quella stella

articolo di Marini Alessandro

per vedere tutte le immagini selezionare una delle anteprime

Oggi si può comperare di tutto via Internet e, secondo recenti notizie, anche le stelle. Alcune società hanno realizzato siti in cui è possibile acquistare una stella, e magari assegnarle anche un nome, spendendo tra le cento e quattrocentomila lire. Potrebbe sembrare una proposta interessante, ma è solo un imbroglio: molte di queste ditte, negli U.S.A., sono state chiuse per truffa. Certamente se io ora volessi comperare una stella ne sceglierei una distante dalla Terra 18 anni-luce: la sua luce che oggi vediamo ha viaggiato 18 anni per giungere fino a noi, ed è quindi partita circa quando sono nato io, poco più di 18 anni fa. Una stella di tale distanza è h Cassiopea, di magnitudine 3.5 indicata sotto.

Nel 1779 l’ astronomo Herschel notò che essa è formata da due componenti, una gialla ed una rossa di magnitudine rispettivamente 3.6 e 7.2, che ruotavano attorno al proprio baricentro comune in 480 anni. Pur non credendo nell’ astrologia, spero che questa stella porti fortuna a me e ai miei coetanei, soprattutto quelli che devono affrontare l’esame di stato.


 
 
 

 
osservatorio
Questo articolo è stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 3, anno 2001)

> ritorna alla pagina precedente
> ritorna alla home page