home page - novitÓ - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

Democrazia Spaziale

articolo di Veltri Mario

Ad aumentare il numero dei votanti nelle elezioni presidenziali americane questa volta hanno contribuito gli astronauti Greg Chamitoff e Michael Fincke che si trovavano a bordo della Stazione Spaziale Internazionale orbitante a 354 km di altezza. Essi hanno potuto esercitare il loro diritto di elettori inviando il loro voto tramite schede elettorali digitali criptate (per mantenere la segretezza) ricevute tramite il centro di controllo della NASA e restituite allo stesso centro che le ha consegnate agli organi elettorali competenti.


 
 
osservatorio
Questo articolo Ŕ stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 26, anno 2009)

> ritorna alla pagina precedente
> ritorna alla home page