home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

Sistemi Solari nell'Universo

articolo di Veltri Mario

per vedere tutte le immagini selezionare una delle anteprime

La stella Fomalhaut, distante 25 anni luce dalla Terra, appartenente alla costellazione del Pesce Australe è tenuta da tempo sotto osservazione per controllare la presenza di pianeti orbitanti attorno ad essa, come avviene per il nostro Sistema Solare. Fino ad oggi sono stati individuati con metodi indiretti (anomalie delle stelle di riferimento, variazione della luminosità) circa trecento stelle, che potrebbero avere pianeti ruotanti intorno ad esse. Nessuno è stato però visto direttamente.

Uno dei compiti affidati al telescopio spaziale Hubble è costituito proprio da questa ricerca. Un gruppo di astronomi, guidati da Paul Kalas dell'Università di Berkeley in California, ha fatto, ora, un lavoro certosino, esaminando centinaia di fotografie inviate a Terra dal telescopio Hubble. Dal confronto di due fotografie, una del 2004 e un'altra del 2006, l'equipe di Kalas ha individuato un puntino luminoso, che dovrebbe rappresentare la prima fotografia di un pianeta extrasolare. Per il momento, a questo puntino luminoso, è stato dato il nome di Fomalhaut b. Si pensa che attorno alla stella Fomalhaut vi siano altri corpi planetari. Le ricerche in questa direzione sono molto avanzate e si attende, con impazienza, il nuovo telescopio spaziale, successore di Hubble, il James Webb Space Telescope, che verrà messo in orbita nel 2013.


 
La stella Fomalh...
La stella Fomalh...

 
osservatorio
Questo articolo è stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 26, anno 2009)

> ritorna alla pagina precedente
> ritorna alla home page