home page - novitÓ - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

lezioni di astrofotografia

APPUNTI DI STEFANO STROLOGO - sesta puntata

Continua la sequenza di eventi astronomici, che caratterizzano questo anno 2003 come straordinario per numero di fenomeni. Dopo l'opposizione di Marte di fine agosto, Ŕ la volta dell'eclisse totale di Luna, visibile per tutta la durata del fenomeno, salvo avverse condizioni meteorologiche, molto probabili in questo periodo.

La notte tra l'8 e il 9 novembre, la Luna sarÓ la grande protagonista e darÓ il nome alla cosiddetta "Notte della Luna Rossa", manifestazione organizzata dall'UAI. La Luna entrerÓ nel cono d'ombra della terra alle 00:32, la totalitÓ inizierÓ alle 02:06, e la fine della totalitÓ alle 02:30 ed infine la nostra lascerÓ l'ultimo lembo di ombra alle 04:04.

Qualche accorgimento, per fotografare l'evento:
- l'uso di obiettivi tra i 28 e i 200 mm: ci consentiranno di riprendere la Luna, con punti caratteristici del paesaggio
- per i pi¨ esperti di tecnica fotografica, consiglio di concentrare su un fotogramma, l'intera sequenza dell'eclisse, con la multiesposizione
- se useremo il cavalletto, inizieremo con il primo scatto, con la Luna a sinistra del mirino, per proseguire con uno scatto ogni cinque minuti.
Attenzione ai tempi di posa, brevi nelle fasi iniziali e finali, lunghi nella fase centrale. Per chi possiede un telescopio, quale migliore occasione, se non quella di riprendere al fuoco diretto. Il disco del nostro satellite, "riempirÓ" il fotogramma, consentendoci di scorgere particolari colorazioni e sfumature come raramente succede.

Marte
Foto di Marte dell'autore ottenuta con una webcam
Questo articolo Ŕ stato pubblicato sul giornalino Pulsar (numero 10, anno 2003)

> ritorna alle lezioni di astrofotografia
> ritorna alla home page