home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

le meridiane e gli orologi solari marchigiani

PALAZZO DEL MUNICIPIO
Macerata

a cura di Massimo Morroni

Nelle Marche abbiamo due meridiane che sfruttano un foro gnomonico, dette interne o a camera oscura, e tutte di notevoli dimensioni. A mezzodì i raggi del Sole che entrano nel foro generano sul pavimento un'immagine nitida e rovesciata del Sole, che attraversa la linea meridiana tracciata con precisione sul pavimento stesso. Una si trova a Fossombrone, nella chiesa di Sant'Agostino, e una a Macerata, nel palazzo ora sede del municipio, che purtroppo è mal ridotta in quanto sormontata da un pavimento rialzato e spezzata in due da un muro divisorio.

Con queste meridiane interne furono fatte misure molto precise della latitudine del luogo, dell'obliquità dell'eclittica, della data dell'equinozio di primavera (necessaria per stabilire la data della Pasqua), della durata dell'anno tropico e dell'equazione del tempo.

   

> ritorna agli orologi solari
> ritorna a l'astronomia nelle Marche
> ritorna alla home page