home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

il dizionario

I TERMINI DELL'ASTRONOMIA ( T )

tauone (τ)
Leptone di carica elettrica -1, il terzo in ordine di massa crescente.
tectite
Tipo di meteorite di origine incerta che presenta una composizione simile a vetri vulcanici.
telescopio
Strumento che raccoglie la radiazione elettromagnetica di un oggetto e la porta verso un fuoco producendo un'immagine ingrandita o un segnale amplificato.
I telescopi ottici si dividono in due tipi: il rifrattore raccoglie la luce con una o più lenti, il riflettore con uno specchio concavo sferico o parabolico, fatto di vetro o di altri materiali riflettenti. Entrambi producono un'immagine rovesciata all'oculare; la luminosità e il potere risolvente di un telescopio dipendono dalla dimensione dell'obiettivo, mentre l'ingrandimento dipende dall'oculare utilizzato e dalle condizioni di visibilità. La montatura di un telescopio astronomico è una parte essenziale: il metodo più pratico e diffuso per l'osservazione e la fotografia è la montatura equatoriale, ma sia i piccoli telescopi amatoriali che i moderni telescopi computerizzati hanno una montatura altazimutale.
Nel 1990 è stato messo in orbita il telescopio spaziale HST (Hubble Space Telescope), per evitare l'assorbimento e gli altri effetti dell'atmosfera terrestre.
telescopio Cassegrain
Telescopio riflettore proposto da Jacques Cassegrain nel Seicento in cui l'immagine è messa a fuoco dietro un foro centrale nello specchio primario grazie ad uno specchio secondario convesso.
Il Cassegrain è molto usato sia negli strumenti amatoriali che nei grandi telescopi professionali.
telescopio dobsoniano
Telescopio riflettore progettato da John Dobson, a montatura altazimutale, di grande apertura e basso costo. E' facilmente trasportabile ed è adatto per le osservazioni visuali di astrofili amatoriali.
telescopio newtoniano
Telescopio riflettore progettato da Isaac Newton nel Seicento, in cui allo specchio primario paraboloide è aggiunto uno specchio secondario piano che devia il fascio di luce riflessa con un angolo di 90° e forma un'immagine all'esterno del tubo principale. Il Newton è diffuso nei piccoli strumenti amatoriali.
telescopio Schmidt
Telescopio riflettore inventato da Bernhard Schmidt nel 1930. Utilizza uno specchio primario sferico e una lastra di correzione di vetro che corregge l'aberrazione sferica. E' adatto per immagini fotografiche ad ampio campo visuale.
telescopio Schmidt-Cassegrain
Telescopio riflettore molto compatto che impiega uno specchio primario sferico, una lastra di correzione per compensare l'aberrazione sferica e uno specchio secondario convesso che riflette la luce attraverso un foro nello specchio primario. E' indicato per telescopi portatili e amatoriali.
temperatura (T)
Grandezza fisica che misura lo stato termico di un corpo o di un sistema e la sua tendenza a scambiare calore con l'esterno. A livello microscopico la temperatura è associata all'energia cinetica media delle particelle del sistema secondo la relazione u = (3/2) kT. Nel Sistema Internazionale la temperatura si misura in gradi Kelvin (K), la cui scala viene definita a partire dallo zero assoluto e ponendo uguale a 100 la differenza tra la temperatura di ebollizione dell'acqua a pressione standard e quella del punto triplo.
temperatura assoluta
Temperatura definita come funzione di stato di un ciclo termodinamico reversibile, che segue la legge dei gas perfetti (T = pV/R) e che si annulla nel punto detto zero assoluto in cui si annulla il moto termico delle particelle.
temperatura di colore
Temperatura assoluta di una sorgente luminosa in funzione del suo spettro, corrispondente alla temperatura di un corpo nero che ha la stessa distribuzione di intensità nello spettro dell'oggetto considerato.
tempo (t)
Grandezza fisica fondamentale misurata grazie al confronto tra la durata di un fenomeno e la durata di un intervallo campione. In fisica e nel Sistema Internazionale il tempo si misura in secondi (s), mentre nell'uso quotidiano il tempo è misurato considerando la rivoluzione e la rotazione terrestre e dividendo tali eventi in intervalli fissi (anno, mese, giorno, ora, minuti, secondi). Per avere un sistema di riferimento comune è stato definito il Tempo Universale, che corrisponde al tempo locale relativo al meridiano di Greenwich.
tempo civile (o tempo legale, o tempo del meridiano del fuso)
Tempo del meridiano centrale del fuso orario, adottato con alcune eccezioni dagli stati e dalle località comprese nel fuso orario.
tempo delle effemeridi (ET)
Definizione del tempo non basata sulla rotazione della terra ma sui moti dei corpi celesti stabiliti dalle effemeridi. La differenza tra tempo delle effemeridi e tempo universale è una quantità che annualmente viene data negli almanacchi.
tempo di Hubble
Durata del tempo in cui l'universo si è espanso, definito come il reciproco della costante di Hubble.
tempo medio locale
Il tempo solare medio regolato sul meridiano del luogo, definito come l'angolo orario del Sole aumentato di 12 ore. L'ora locale è differente dall'ora civile a causa della differenza di longitudine rispetto al meridiano centrale del fuso orario.
tempo medio di Greenwich (GMT)
Tempo solare medio sul meridiano di Greenwich.
tempo medio dell'Europa centrale (TMEC)
Ora del fuso posto 15° a est di Greenwich, adottato dai paesi dell'Europa Centrale.
tempo siderale (TS)
Misura del tempo effettuata considerando il moto di rotazione della Terra rispetto alle stelle. Il tempo siderale corrisponde all'angolo orario del punto γ.
tempo siderale di Greenwich (TSG)
Ora siderale a mezzanotte sul meridiano di Greenwich, riportata nei cataloghi astronomici.
tempo siderale locale (TSL)
Tempo siderale di un luogo, corrispondente all'ascensione retta del meridiano.
tempo solare
Misura del tempo in cui si assume come unità di misura il giorno solare. A causa del moto non uniforme del Sole si è adottato un tempo solare medio, la cui la differenza con il tempo solare apparente varia nel corso dell'anno.
tempo solare apparente (o vero)
Misura del tempo in cui si assume come unità di misura il giorno solare, definito come l'intervallo fra due successivi passaggi del Sole sul meridiano. Il tempo solare apparente è facilmente misurabile con una comune meridiana.
tempo solare medio
Misura del tempo in cui si definisce un Sole medio, oggetto fittizio che segue un'orbita circolare sull'equatore celeste a velocità costante concludendo il ciclo in un anno tropico. Il giorno solare medio è definito come l'intervallo tra due successivi passaggi del Sole medio al meridiano, e in base ad esso vengono quindi definite le ore, i minuti e i secondi solari, che sono impiegati nella pratica quotidiana.
tempo universale (TU)
Tempo medio locale del meridiano di Greenwich (primo meridiano).
teoria dei quanti
Teoria formulata da M. Planck nel 1900 per la quale gli scambi di energia tra materia e radiazione possono avvenire per ogni frequenza solo a determinati multipli di una quantità finita, proporzionali alla costante di Planck (h = 6.626176 · 10-34 J s). Questa teoria ha rivoluzionato la fisica moderna e sostituisce l'approccio classico in tutti i processi a livello microscopico.
teoria delle stringhe
Teoria fisica che considera le particelle elementari con come punti senza dimensioni ma come entità unidimensionali.
teoria dello stato stazionario
Teoria cosmologica proposta nel 1948 da F. Hoyle, H. Bondi e T. Gold, per la quale la densità dell'universo è mantenuta costante malgrado l'espansione in seguito alla continua creazione di nuova materia.
teoria del tutto (TOE)
Teoria che si propone di individuare il principio primo che spieghi la molteplicità della natura
terminatore
Linea che in un pianeta o sulla Luna separa la parte illuminata dal Sole dalla parte in ombra.
tesla (T)
Unità di misura dell'induzione magnetica.
tipo spettrale
Classificazione di una stella in base al suo spettro. Le classi principali O, B, A, F, G, K e M sono ordinate in base alla temperatura e vengono ulteriormente suddivise in 10 sezioni indicate dai numeri da 0 a 9.
top (t)
Sapore di quark (il sesto in ordine di massa crescente) dotato di carica elettrica +2/3. E' la più pesante particella fondamentale conosciuta.
torre solare
Telescopio di lunga focale utilizzato per l'osservazione del Sole.
totalità
La fase di un'eclisse lunare o solare in cui la Luna o il Sole sono totalmente oscurati.
tracciatura
Ricostruzione della traccia lasciata da una particella in un rivelatore.
tramonto eliaco
Osservazione di una stella che tramonta subito dopo il Sole nel cielo occidentale.
trànsito
Passaggio di un astro sul meridiano locale dell'osservatore, oppure passaggio di un pianeta sul disco solare o di un satellite sul disco del suo pianeta.
transizione iperfina
Emissione alla lunghezza d'onda di 21 cm da parte di un atomo neutro di idrogeno, causata dal passaggio da spin parallelo (eccitato) ad antiparallelo (ad energia minima) tra l'elettrone e il protone.
tropico del Cancro
Parallelo di latitudine +23,5° sul quale il Sole passa allo zenit nel giorno del solstizio estivo.
tropico del Capricorno
Parallelo di latitudine -23,5° sul quale il Sole passa allo zenit nel giorno del solstizio invernale.
troposfera
Strato più basso dell'atmosfera terrestre, alto circa 20 chilometri.

> ritorna al dizionario
> ritorna alla home page