home page - novitÓ - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

il dizionario

I TERMINI DELL'ASTRONOMIA ( B )

balestriglia
Strumento per misurare la distanza tra due astri o tra due punti inaccessibili. E' costituito da un'asta rettilinea graduata (freccia), sulla quale scorre un asse trasversale (martello) con due mirini.
bar
UnitÓ di misura della pressione, corrispondente a 105 pascal.
baricentro
Centro di massa di un oggetto o di un sistema di oggetti.
barione
Particella pesante della famiglia degli adroni, formata da tre quark. Sono barioni il protone e il neutrone.
big bang
Teoria cosmologica per la quale l'Universo Ŕ in espansione a partire da uno stato originario denso e caldo. L'istante inziale, avvenuto tra 12 e 14 miliardi di anni fa, Ŕ detto a sua volta Big Bang. Questo modello Ŕ fondato sulla relativitÓ e spiega l'espansione dell'Universo, l'abbondanza degli elementi chimici e l'esistenza della radiazione cosmica di fondo. A seconda del valore della densitÓ di energia dell'Universo, questo si espanderÓ indefinitamente (universo aperto o piatto) oppure collasserÓ verso un punto (universo chiuso).
binaria
Sistema costituito da due stelle legate dall'attrazione gravitazionale e orbitanti attorno al baricentro. Nell'Universo almeno la metÓ delle stelle Ŕ doppia o multipla. Le stelle binarie si dividono in binarie visuali, astrometriche, spettroscopiche, e a eclisse, mentre le binarie ottiche appaiono doppie solamente per causa prospettica.
binaria ad eclisse (o fotometriche)
Stella binaria in cui la presenza della componente pi¨ debole Ŕ rivelata da variazioni nella luminositÓ totale. L'esempio pi¨ famoso Ŕ Algol.
binaria astrometrica
Stella binaria in cui la presenza della componente pi¨ debole Ŕ rivelata da irregolaritÓ nel moto della stella brillante.
binaria spettroscopica
Stella binaria in cui le componenti sono rivelate dalla presenza di due spettri sovrapposti.
binaria visuale
Stella binaria in cui le componenti sono distinte in immagini separate con un telescopio.
binocolo
Strumento ottico che rende un'immagine diritta, costituito da due piccoli telescopi montati parallelamente. I binocoli sono utilizzati dagli astrofili, in particolare per cercare le comete.
blazar
Sottoclasse di nuclei galattici attivi, contrazione di blazing quasi-stellar object. E' un oggetto molto compatto, probabilmente associato ad un buco nero supermassiccio al centro di una galassia ellittica gigante.
bloccaggio mareale (tidal locking)
Effetto per cui un satellite rivolge sempre la stessa faccia al corpo centrale.
b˛lide
Meteora molto luminosa, accompagnata da una scia persistente e da rumori di esplosione.
bosone
Particella a spin intero che segue la statistica di Bose-Einstein e non soddisfa il principio di esclusione di Pauli. Sono bosoni le particelle associate alle interazioni fondamentali (fotoni, gluoni) e le particelle composte da un numero pari di quark (mesoni).
bosone W  
Particella mediatrice delle interazioni deboli che partecipa ai processi deboli in cui cambia la carica elettrica.
bosone Z  
Particella mediatrice delle interazioni deboli che partecipa ai processi deboli in cui non cambia il sapore.
bottom (b)
Sapore di quark (il quinto in ordine di massa crescente) dotato di carica elettrica -1/3.
braccio di spirale
Struttura relativamente luminosa che nelle galassie a spirale parte dal bulbo verso la periferia. I bracci hanno la forma di spirale logaritmica.
brehmsstrahlung (radiazione di frenamento)
Radiazione elettromagnetica emessa da una particella carica durante una intensa decelerazione.
brillamento solare (flare)
Esplosione di materia dalla cromosfera e dalla corona solare dovuta all'improvvisa liberazione di energia. L'emissione delle radiazioni energetiche provoca sulla Terra tempeste magnetiche e disturbi alle comunicazioni radio.
broad-line region (BLR)
Regione di plasma di un nucleo galattico attivo che emette fotoni a specifiche sequenze che dipendono dal componente del gas.
buco nero
Regione limitata dello spazio con un campo gravitazionale cosý forte da trattenere sia la materia che le radiazioni. Un buco nero Ŕ la fase finale della vita di una stella con massa tre volte pi¨ grande della massa solare, nella quale la materia si concentra in pochi chilometri. I buchi neri, che non possono essere osservati se non indirettamente, esisterebbero al centro delle galassie e nei quasar.
buco nero galattico (GBH)
Buco nero originato dalla morte di una stella massiccia.
buco nero super massiccio (SMBH)
Buco nero con massa da milioni a miliardi di masse solari che si accresce a spese della materia circostante. Si trovano spesso nei nuclei delle galassie e possono emettere due getti di materia in direzioni opposte a velocitÓ relativistiche.
bulbo (bulge)
Rigonfiamento centrale di una galassia a spirale.
burst
Aumento improvviso dell'intensitÓ dell'emissione di onde elettromagnetiche da parte di un corpo celeste.

> ritorna al dizionario
> ritorna alla home page