home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

il dizionario

I PERSONAGGI DELL'ASTRONOMIA ( S )

Sabine
Edward Sabine (1788-1883), scienziato inglese. Misurò la correlazione tra le macchie solari e le tempeste magnetiche sulla Terra.
Sacrobosco
John of Holywood (sec. XII-1256), astronomo e matematico inglese. Pubblicò un trattato di astronomia.
Safronov
Victor Sergejevich Safronov (1917-1999), astrofisico russo. Propose la teoria che i pianeti si fossero formati nel disco protoplanetario per aggregazione dei planetesimi, piccoli frammenti rocciosi, e che la Nube di Oort posse formata da corpi spinti da Urano e Nettuno verso i confini esterni del Sistema solare.
Sagan
Carl Edward Sagan (1934-1996), astronomo statunitense. Sostenitore dell'esistenza di vita extraterrestre.
Saha
Megh Nad Saha (1893-1956), astrofisico indiano. Autore della teoria sulla ionizzazione delle atmosfere stellari.
Salam
Abdus Salam (1926-1996), fisico pakistano, premio Nobel per la Fisica 1979.
Contribuì all'unificazione delle forze debole ed elettromagnetica nella teoria elettrodebole.
Salpeter
Edwin Ernest Salpeter (1924-2008), astrofisico statunitense (già australiano) di origine austriaca.
Ipotizzò per primo che nel Processo tre-alpha l'Elio-4 si trasforma in Carbonio-12 mediante l'instabile berillio-8, passaggio che spiega l'abbondanza del carbonio nelle stelle.
Sandage
Allan Rex Sandage (1926-2011), astrofisico statunitense.
Osservò il primo quasar, radiosorgente quasi stellare aggregazione di stelle molto luminose con un nucleo attivo molto brillante.
Sarpi
padre Paolo Sarpi (1552-1623), letterato e astronomo veneziano. Venne considerato eretico dalla Chiesa.
Scheiner
Christoph Scheiner (1573-1650), astronomo tedesco.
Schiaparelli
Giovanni Virginio Schiaparelli (1835-1910), astronomo italiano, direttore dell'Osservatorio di Brera.
Si dedicò alle osservazioni di Marte, individuando durante la congiunzione del 1877 una serie di linee scure che definì canali. Riconobbe la connessione tra le orbite delle comete e le pioggie meteoritiche.
Schmidt B.
Bernhardt Voldemar Schmidt (1879-1935), astronomo e ottico tedesco. Realizzò un telescopio riflettore con una configurazione molto impiegata per l'astrofotografia.
Schmidt M.
Maarten Schmidt (1929-), astronomo di origine olandese.
Studiò per primo lo spettro di un quasar, riconoscendo che si trattava di galassie molto lontane e quindi molto brillanti.
Schmidt O.
Otto Julievich Schmidt (1891-1954), astrofisico russo. Propose insieme a Safronov la teoria che Urano e Nettuno avessero spinto verso i confini esterni del Sistema solare, nella cosiddetta Nube di Oort, una gran parte di piccoli corpi formatisi nella loro zona.
Schrödinger
Erwin Schrödinger (1887-1961), fisico austriaco, premio Nobel per la Fisica 1933.
Completò il lavoro di Bohr, introducendo al posto del concetto di posizione la probabilità di trovare l'elettrone in una determinata regione dello spazio.
Schröter
Johann Hieronymus Schröter (1745-1816), astronomo tedesco. Fu il miglior osservatore di Giove del suo tempo.
Schumacher
Heinrich Christian Schumacher (1780-1850), astronomo tedesco.
Schwabe
Samuel Heinrich Schwabe (1789-1875), astrofilo tedesco. Misurò il ciclo delle macchie solari.
Schwarzschild
Karl Schwarzschild (1873-1916), astronomo e fisico tedesco.
Teorizzò le singolarità matematiche dalle quali non può sfuggire materia né energia (buchi neri), calcolando il corrispondente raggio critico (detto raggio di Schwarzschild).
Secchi
Padre Angelo Piero Secchi (1818-1878), astronomo italiano.
Pioniere della spettroscopia astronomica, diede per primo una classificazione allo spettro di 4000 stelle, dividendole in quattro classi spettrali in base al colore prevalente. Fondò l'attuale società astronomica italiana e fu un pioniere della fotografia astronomica italiana, realizzando un atlante della Luna e fotografando le eclissi di Sole del 1851 e del 1860.
Segré
Emilio Gino Segré (1905-1983), fisico italiano, premio Nobel per la Fisica 1959.
Fu uno dei "ragazzi di via Panisperna" che sotto la guida di Fermi prese parte alle ricerche di fisica nucleare, utilizzando i neutroni lenti per rompere i nuclei atomici pesanti. Scoprì il tecnezio, il primo elemento chimico artificiale, e si dedicò allo studio delle particelle elementari, dimostrando l'esistenza dell'antiprotone.
Seneca
Lucius Annaeus Seneca (4 a.C.-65 d.C), filosofo e uomo politico romano. Pensava che le comete fossero dei corpi celesti e non fenomeni atmosferici.
Seyfert
Carl Keenan Seyfert (1911-1960), astrofisico statunitense.
Nel 1943 studiò un campione di sei galassie (dette galassie di Seyfert), caratterizzate da un nucleo luminoso di aspetto stellare e uno spettro con larghe righe di emissione.
Shapley
Harlow Shapley (1885-1972), astronomo statunitense.
Studiando la distribuzione degli ammassi globulari utilizzando le Cefeidi per la misura delle distanze, scoprì la forma e le dimensioni della Galassia, determinando la direzione del centro galattico. Nel 1920 partecipò al grande dibattito con Curtis sulla natura delle galassie e sulle dimensioni dell'universo, sostenendo la tesi della Grande Galassia.
Shelton
Ian Keith Shelton (1975-), astronomo canadese. Osservò per primo insieme a Duhalde la Supernova del 1987 nella Grande Nube di Magellano.
Shepard
Alan Shepard (1923-1988), astronauta statunitense.
Nel 1961 fu il primo statunitense a volare nello spazio per 15 minuti.
Shoemaker C.
Carolyn Jean Spellmann (1929-), astronoma statunitense, moglie di Eugene Shoemaker
Ha scoperto centinaia di asteroidi e oltre trenta comete, tra le quali insieme al marito e a Levy la cometa che nel 1994 si è schiantata su Giove.
Shoemaker E.
Eugene Merle "Gene" Shoemaker (1928-1997), astronomo e geologo statunitense.
Studioso di geologia lunare, ha scoperto insieme alla moglie Carolyn e a Levy la cometa che nel 1994 si è schiantata su Giove. Le sue ceneri sono state portate sulla luna nel 1999.
Slipher
Vesto Melvin Slipher (1875-1969), astronomo statunitense, direttore dell'osservatorio Lowell.
Studiò lo spettro delle nebulose a riflessione e delle galassie spirali. Riuscì a determinare le velocità radiali di 25 galassie spirali, scoprendo che la maggior parte si sta allontanando da noi.
Smoot
George Fitzgerald Smoot (1945-), astronomo statunitense, premio Nobel per la Fisica 2006.
Nell'ambito del progetto COBE ha elaborato i dati misurando le anisotropie della radiazione cosmica di fondo a microonde.
Sommerfeld
Arnold Sommerfeld (1868-1951), fisico tedesco. Ampliò il modello di Bohr per atomi più pesanti dell'idrogeno, introducendo orbite ellittiche.
Sosìgene
Sosigenes (I secolo a.C.), astronomo e matematico greco. Chiamato da Giulio Cesare, eseguì la riforma del calendario giuliano sul modello del calendario egizio, ponendo fine alla confusione sul numero dei mesi e alla non corrispondenza con le stagioni astronomiche.
Spinoza
Baruch Spinoza (1632-1677), filosofo e ottico olandese. Aiutò Huygens a levigare le lenti del suo telescopio di sette metri.
Spitzer
Lyman Spitzer Jr. (1914-1997), astrofisico statunitense.
Nel 1946 propose di inviare telescopi nello spazio.
Spörer
Friedrich Wilhelm Gustav Spörer (1822-1895), astronomo tedesco.
Stefan
Josef Stefan (1835-1893), fisico austriaco. Descrisse la dipendenza dell'emissione di radiazione di un corpo dalla sua temperatura. 
Steinheil
Carl August Ritter von Steinheil (1801-1870), fisico e astronomo tedesco.
Struve F.
Friedrich George Wilhelm Struve (1793-1864), astronomo russo di origine tedesca. Compilò un catalogo di stelle doppie.
Struve O.
Otto Ljudvigovich Struve (1897-1963), astronomo statunitense di origine russa.
Studiò gli spettri delle stelle binarie, le nebulose gassose e il mezzo interstellare, dove scoprì le regioni H II. 
Swift
Lewis Swift (1820-1913), astronomo statunitense.

> ritorna al dizionario
> ritorna alla home page