home page - novità - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

il dizionario

I PERSONAGGI DELL'ASTRONOMIA ( A )

Abbe
Ernst Abbe (1840-1905), fisico e astronomo tedesco.
Abetti A.
Antonio Abetti (1846-1928), astronomo italiano. Calcolò l'orbita di numerosi asteroidi.
Abetti G.
Giorgio Abetti (1893-1982), astrofisico italiano, figlio di Antonio e direttore dell'osservatorio di Arcetri. Fece costruire una torre solare e studiò la cromosfera del Sole.
Abu 'l-Wafa
Abu 'l-Wafa (940-998), matematico e astronomo persiano. Introdusse la secante e la cosecante in trigonometria.
Adams J. C.
John Couch Adams (1819-1892), astronomo inglese.
Calcolò l'orbita e la massa del pianeta Nettuno studiando le deviazioni del moto di Urano dall'orbita prevista.
Adams W. S.
Walter Sidney Adams (1876-1956), astronomo statunitense di origine turca.
Studiò lo spettro del Sole.
Airy
George Biddel Airy (1801-1892), astronomo britannico, direttore dell'osservatorio di Greenwich.
Suggerì ad Adams di calcolare la posizione del pianeta Nettuno.
Aitken
Robert Grant Aitken (1864-1951), astronomo statunitense.
Scoprì più di 3000 stelle doppie e pubblicò il New General Catalogue.
Albatènio
Muhammad al-Battani (858-929), astronomo arabo. Calcolò la durata dell'anno solare.
al-Biruni
al-Biruni (973-1048), scienziato persiano. Scrisse un'opera di astronomia.
Aldrin
Edwin "Buzz" Aldrin (1930-), astronauta statunitense.
Nel 1969 fece parte della missione che raggiunse la Luna e fu il secondo uomo a scendere sul nostro satellite.
Alfonso il Saggio
Alfonso X "el Sabio" (1221-1284), re di Castiglia e Leòn. Incaricò gli scienziati di compilare le tabelle dei moti planetari dette Tavole alfonsine.
Alfragano
Ahmad ibn Muhammad ibn Kathir "al-Farghani" (sec. IX), astronomo arabo.
Alfvén
Hannes Olof Gösta Alfvén (1908-1995), fisico svedese, premio Nobel per la Fisica 1970.
Studioso di fisica del plasma, dimostrò che la Via Lattea aveva un campo magnetico dovuto ai moti del plasma interstellare e sostenne che i campi magnetici hanno un ruolo fondamentale nella composizione delle strutture cosmiche.

Alhazen
Ibn al-Haitham (965-1040), medico e matematico arabo. Studioso di ottica, fu il primo ad utilizzare lenti convesse per ingrandire le immagini.
Alì ibn Jsa
Alì ibn Jsa "al-Asturlabi" (sec IX), astronomo arabo. Fu un grande costruttore di astrolabi.
Alpetragio
Abu Ishaq al-Bitruji (XII sec.), matematico arabo.
Alpher
Ralph A. Alpher (1921-), astrofisico statunitense. Predisse l'esistenza della radiazione di fondo.
al-Sufi
Abd ar-Rahman as-Sufi (903-986), astronomo e astrologo arabo. Compilò un catalogo di stelle, rivedendo i dati di Tolomeo.
Altobelli
Ilario Altobelli (1560-1637); matematico e astronomo italiano. Osservò prima di Keplero la nova del 1604.
Alvarez L.
Luis Walter Alvarez (1911-1988), fisico statunitense, premio Nobel per la Fisica 1968.
Studiò gli effetti del campo magnetico sui raggi cosmici e scoprì la radioattività del trizio. Perfezionò l'uso delle camere a bolle e scoprì nuove particelle sconosciute. Insieme al figlio ipotizzò che i dinosauri si estinsero alla fine del Cretaceo a causa dell'impatto di un meteorite.
Alvarez W.
Walter Alvarez (1940-), geologo statunitense, figlio di Luis. Insieme al padre ipotizzò che i dinosauri si estinsero alla fine del Cretaceo a causa dell'impatto di un meteorite.
Amaldi
Edoardo Amaldi (1908-1989), fisico italiano. E' stato il primo direttore del CERN.
Fu uno dei "ragazzi di via Panisperna" che sotto la guida di Fermi prese parte alle ricerche di fisica nucleare, utilizzando i neutroni lenti per rompere i nuclei atomici pesanti. Costruì barre risonanti e antenne raffreddate alla temperatura dell'elio liquido per rilevare le onde gravitazionali.
Ambartsumjan
Viktor Amazaspovich Ambartsumjan (1908-1971), astrofisico georgiano.
Studiò le associazioni stellari, la struttura e l'evoluzione della Galassia.
Amici
Giovanni Battista Amici (1786-1863), ottico e fisico modenese, direttore dell'osservatorio di Arcetri.
Ampère
André Marie Ampère (1775-1836), fisico francese. Mise in evidenza la natura elettrica del magnetismo e pose le basi dell'elettrodinamica.
Anassagora
Anaxagoras Klazomenios (ca. 500-428 a.C.), filosofo greco. Affermò che il Sole è una pietra infuocata e che la Luna brilla di luce riflessa.
Anassimandro
Anaximandros Milesios (610-546 a.C.), filosofo greco. Immaginò la Terra di forma cilindrica circondata dal cielo, una sfera cava, oltre la quale si trova la sfera di fuoco degli astri che vediamo attraverso i fori del cielo.
Anassimene
Anaximenes di Milesios (ca. 570-500 a.C.), filosofo greco.
Anderson
Carl David Anderson (1905-), fisico statunitense, premio Nobel per la Fisica 1932.
Osservando la radiazione cosmica, scoprì il positrone, l'antiparticella dell'elettrone predetta da Dirac.
Ångstrøm
Anders Jonas Ångstrøm (1814-1874), fisico svedese.
Studiò lo spettro visibile e rivelò l'idrogeno nello spettro del Sole.

Antoniadi
Eugene Marie Antoniadi (1870-1944), astronomo francese di origine turca. Acuto osservatore, osservò i pianeti e in particolare Marte, dimostrando l'inesistenza dei canali ipotizzati da Lowell.
Apollonio
Apollonios Pergaios (ca. 262-190 a.C.), astronomo e matematico greco. Studiò le coniche e applicò cerchi eccentrici, epicicli e deferenti ai moti planetari.
Arago
Jean-François Dominique Arago (1786-1853), astronomo e fisico francese, direttore dell'osservatorio di Parigi.
Illustrò l'invenzione dell'amico Daguerre al governo e agli accademici francesi. Assegnò a Le Verrier il compito di calcolare la posizione di Nettuno in base alle perturbazioni di Urano. 
Arato
Arato Solèus (ca.271-213 a.C.), poeta greco. Scrisse un poema mitologico sulle costellazioni.
Archimede
Archimedes Syrakosios (287-212 a.C.), matematico e fisico greco.
Considerato il più grande matematico dell'età classica, misurò il diametro apparente del Sole e scrisse un'opera sulla costruzione della sfera armillare.
Argelander
Friedrich Wilhelm August Argelander (1799-1875), astronomo tedesco. Realizzò un catalogo di 300.000 stelle del cielo boreale e scoprì che il Sole si muove nello spazio verso la costellazione di Ercole.
Aristarco
Aristarchos Samios (ca. 310-230 a.C.), astronomo, matematico e filosofo greco.
Sostenne un modello eliocentrico ponendo le stelle fisse a distanze enormi. Con metodi trigonometrici calcolò la distanza e le dimensioni di Sole e Luna.
Aristillo
Aristyllos (IV-III sec. a.C.), astronomo greco. Compilò il primo catalogo di stelle.
Aristotele
Aristoteles Stagirites (384-322 a.C.), filosofo greco.
Dimostrò che la Terra è sferica e propose un modello geocentrico che dominò per 18 secoli. Nella sua concezione i corpi celesti e le stelle fisse si muovono su sfere concentriche intorno alla Terra, posta al centro dell'universo. Pensava che le comete fossero fenomeni che si verificano nell'atmosfera.
Armstrong
Neil Armstrong (1930-), astronauta statunitense.
Nel 1969 fece parte della missione che conquistò la Luna e fu il primo uomo a scendere sul nostro satellite, pronunciando la famosa frase "questo è un piccolo passo per l'uomo, un grande passo per l'umanità".
Arrhenius
Svante August Arrhenius (1859-1927), chimico svedese, premio Nobel per la Chimica 1903.
Descrisse la teoria della dissociazione elettrolitica e scrisse un'equazione che mette in relazione la velocità di una reazione chimica con l'aumento della temperatura. Sviluppò l'ipotesi della panspermia.
Aryabhata
Aryabhata (476-?), matematico e astronomo indiano. Determinò il moto di precessione degli equinozi.
Arzachel
Ibrahim ibn Yahya al-Naqqas al-Zarqali (ca.1030-1100), astronomo e matematico arabo.
Atkinson
Robert d'Escourt Atkinson (1898-1922), astronomo inglese. Nel 1929 dimostrò insieme a Houtermans che le reazioni termonucleari sono la sorgente di energia delle stelle.
Auger
Pierre Victor Auger (1889-1993), fisico francese. Studiò i raggi cosmici e nel 1938 comprese che questi raggiungono energie dell'ordine di 105 eV.
Avogadro
Amedeo Avogadro (1776-1856), chimico italiano. Fu il primo a distinguere tra atomi e molecole, e stabilì il principio che a temperatura e pressione uguale volumi uguali di gas contengono lo stesso numero di molecole.

> ritorna al dizionario
> ritorna alla home page