home page - novitÓ - mappa - link AMA - Associazione Marchigiana Astrofili - Ancona

il dizionario

I NOMI DEL CIELO ( F )

Febe (Phoebe)
Satellite del pianeta Saturno scoperto da Pickering nel 1898; ha un diametro di circa 220 km e un periodo orbitale di 550 giorni e mezzo in moto retrogrado.
Origine del nome: nella mitologia greca Febe ("Phoýbe") era una delle Titanidi figlie di Urano e Gaia, madre di Latona.
Flora
Asteroide scoperto da Hind nel 1847; ha il diametro di circa 150 km, distanza media dal Sole di 2,2 U.A. e periodo di rivoluzione di 3,27 anni.
Origine del nome: nella mitologia romana Flora era la forza vegetativa che regna su tutto ci˛ che fiorisce, introdotta secondo la leggenda da Tito Tazio. 
Fobos (Phobos)
FOBOSSatellite del pianeta Marte scoperto da Hall nel 1877; ha un diametro di circa 16 km e un periodo orbitale di 8 ore.
Origine del nome: nella mitologia greca Fobo ("Ph˛bos", che significa "paura, spavento") era il demone figlio di Ares, che con Deimo lo accompagnava sul campo di battaglia.
Fomalhaut
α Piscis Austrinis - Stella bianca di prima magnitudine, visibile nel cielo autunnale. Distante circa 20 anni luce, Ŕ quindi tra le stelle brillanti una delle stelle pi¨ vicine.
Origine del nome: dall'arabo "Fam al-Hut", "bocca del pesce".
Freccia (Sagitta)
Costellazione boreale osservabile in estate.
Origine del nome: rappresentava una freccia scagliata da Eracle per liberare Prometeo incatenato uccidendo l'aquila che gli rodeva il fegato.
- la scheda della costellazione
 

> ritorna al dizionario
> ritorna alla home page